Strane Sfere Di Luce Avvistate in Giappone e Arizona!

Nelle scorse ore sono cominciate a circolare delle immagini che hanno lasciato tutti senza parole. Anche i più scettici. Nelle foto in questione, si vede una immensa sfera di luce attraversare i cieli dell’Arizona. Nel frattempo, un altro avvistamento si è registrato a Tokyo. Cosa sta succedendo sulle nostre teste? Il nostro pianeta si sta preparando ad accogliere altre forme di vita? I dettagli.


Le immagini di una immensa sfera luminosa che attraversa il cielo dell’Arizona in America, sta ormai facendo il giro del mondo. I cittadini dello Stato federale hanno avvistato una “palla di luce” viaggiare a velocità spedita sopra le loro teste. A distanza di poche ore, un avvistamento simile è stato registrato a Tokyo, in Giappone, a migliaia di chilometri dagli Stati Uniti. Cosa sia effettivamente questo oggetto misterioso ripreso e fotografato è oggetto di un animato dibattito. Gli ufologi credono che si sia trattato del passaggio di una navicella extraterrestre ma le opinioni sono le più disparate.

Avvistamenti Ufo in America e Giappone

Alcuni esperti hanno osservato attentamente le immagini giunte alla loro attenzione e la conclusione potrebbe deludere molti appassionati di Ufo. Pare infatti che la tanto chiacchierata palla di luce, altro non è che un semplice pallone sonda. Trattasi di uno strumento che viene utilizzato durante le misurazioni meteo e spesso visibile a occhio nudo anche da terra. Ma i complottisti non sono d’accordo. Respingono questa tesi e affermano che la fonte luminosa registrata nel cielo dell’Arizona è un tipo di veicolo o oggetto extraterrestre.

Intanto, a migliaia di chilometri di distanza dagli Stati Uniti D’America, si è registrato un fenomeno simile. Una luce intensa è stata notata sui cieli di Tokyo in Giappone. Questa stessa palla luminosa che poche ore prima era stata avvistata in Arizona, ha creato anche una sorta di campo elettrico. Per il momento, le autorità giapponesi non si sono ancora espresse, per cui, almeno per il Giappone, il mistero permane.

Negli ultimi tempi, il tema degli Ufo e degli avvistamenti extraterrestri è tornato nuovamente alla ribalta. Anche l’ex presidente americano Barack Obama e il Governo degli Stati Uniti, hanno affermato che si tratta di una questione molto seria da prendere in considerazione. Tuttavia, una buona percentuale di avvistamenti continua ad essere avvolta da un’aura di mistero. Dare una spiegazione a fenomeni del genere è assolutamente complicato. Per il momento, le autorità giapponesi e americane sono già al lavoro per cercare di capire di cosa si tratti.

Avvistamenti Ufo: un fenomeno sempre più diffuso. Le parole del Pentagono

Il fenomeno dei dischi volanti e il tema degli alieni appassiona milioni di persone in tutto il mondo. Soprattutto in America, avvistamenti di oggetti strani e luminosi sono davvero assai frequenti. L’Arizona, per esempio, è tra gli stati federali ad aver collezionato il maggior numero di oggetti non identificati sul suo territorio.

Sugli ultimi avvistamenti nei cieli americani si è espresso addirittura il Pentagono che presenterà un rapporto al Congresso entro la fine di giugno 2021. Il New York Times ha anticipato, per quanto possibile, i contenuti di questo rapporto. Secondo quanto riferito dalla famosa testata giornalistica, nel report non si fa esplicitamente riferimento alla presenza di alieni ma si parla ugualmente di fenomeni strani che devono essere attentamente studiati.

Per la prima volta ci troviamo di fronte ad affermazioni storiche mai registrate prima. Quelle in cui il governo di una superpotenza militare mondiale apre la mente. E afferma che le figure che appaiono sui propri radar militari non sono velivoli segreti o nemici. Ma stavolta tocca anche a loro affermare che si tratta di oggetti volanti non identificati. Insomma si esclude qualcosa e non se ne formalizza un’altra. Ma alla base c’è un interrogativo che non ha risposta e pone un’incertezza scientifico interpretativa.

Negli ultimi mesi si sono registrati tantissimi diversi avvistamenti nei cieli americani. Solo qualche settimana fa ha fatto il giro del web la registrazione di alcuni marinai della navata USA. Tali funzionari della marina, sono preposti proprio alla visione dei radar militari. Ebbene, nelle registrazioni di bordo, si possono ascoltare i marinai che parlano tra loro di aver individuato ben 14 oggetti volanti non identificati.

Tra l’altro, secondo il New York Times, l’elemento cruciale e assolutamente senza spiegazione è quello della velocità di movimento degli oggetti volanti non identificati. Il rapporto del Pentagono ammette che molti dei fenomeni osservati sono difficili da spiegare. Compresa la loro accelerazione e la capacità di cambiare direzione e immergersi. Una possibile spiegazione, è che i fenomeni potrebbero essere palloni meteorologici o altri palloni di ricerca. Ma secondo alcuni esperti, questa ipotesi non regge a causa dei cambiamenti nella velocità del vento nei momenti di alcune interazioni. Il rapporto completo, secondo il NYT verrà presentato al Congresso entro il 25 giugno prossimo.

Avvistamenti Ufo in in Italia

Nel 2020, l’anno della pandemiail Cun, il Centro ufologico nazionale, ha fatto sapere che le segnalazioni di oggetti volanti non identificati in Italia, sono aumentate. Le segnalazioni sono state infatti oltre 380, con una crescita esponenziale del 57% rispetto alle 241 del 2019.  Il Cun ha affermato che l’aumento di tali avvistamenti è da ricondurre alle decine di satelliti lanciati dall’azienda di Elon Musk per l’internet globale.

Il 41% delle segnalazioni, infatti – ha spiegato il Centro ufologico nazionale – sono da attribuire al passaggio dei satelliti Starlink. Le regioni interessate da più segnalazioni sono state il Lazio, con 30 avvistamenti. Segue la Toscana con 27 registrazioni di oggetti non identificati. Poi la Lombardia e l’Emilia Romagna, entrambe con 23 avvistamenti. In fondo alla lista, la Valle d’Aosta con un solo avvistamento.

Vi è mai capitato di vedere un Ufo o oggetti non identificati? Avete scattato foto o registrato video? A voi i commenti!

 

Commenta